Calabria: 2 fondi da 28 milioni per far crescere le Pmi. Il FRIIF

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
24/06/2018
|

FONDO REGIONALE DI INGEGNERIIA FINANZIIARIIA (FRIIF)

POR CALABRIA FESR-FSE 2014/2020

Asse 3 “Competitività dei Sistemi produttivi”

Azione 3.6.1

Finalità:

L’Intervento finanziario è finalizzato a sostenere le imprese – attraverso la concessione di finanziamenti a tasso agevolato e la concessione di contributi in conto capitale – nella realizzazione di programmi di Investimento produttivo e/o nell’acquisizione di Servizi per l’Internazionalizzazione e la penetrazione di mercati esteri, ed è rivolto alla crescita e/o all’espansione di attività imprenditoriali giudicate potenzialmente redditizie.

L’Intervento finanziario di cui al presente Fondo, potrà essere integrato con l’Intervento finanziario di cui al “Fondo per l’Occupazione e l’Inclusione (FOI)”, rientrante anch’esso tra gli Strumenti di Ingegneria finanziaria del Por Calabria Fesr-Fse 2014/2020.

La modalità di valutazione delle domande è “a sportello”.

Beneficiari e requisiti di ammissibilità:

Microimprese, Piccole e Medie Imprese, economicamente e finanziariamente sane, in possesso, alla data di presentazione della domanda, di parametri economico-aziendali specificamente prefissati, costituite da almeno 4 anni, aventi unità operativa in Calabria ed operanti nei settori di attività specificamente previsti.

Spese agevolabili:

Investimenti produttivi:

– progettazioni ingegneristiche, direzione lavori e studi di fattibilità (nel limite del 3 % dell’investimento produttivo ammissibile);

– acquisto di suolo aziendale e sua sistemazione (nel limite del 10 % dell’investimento produttivo ammissibile);

– acquisto o realizzazione di immobili (nel limite del 60 % dell’investimento produttivo ammissibile);

– opere murarie ed assimilate (nel limite del 30 % dell’investimento produttivo ammissibile);

– macchinari, impianti ed attrezzature nuovi di fabbrica;

– programmi informatici e licenze

Servizi per l’Internazionalizzazione:

– partecipazione a fiere e saloni internazionali e realizzazione di eventi collaterali alle manifestazioni fieristiche internazionali;

– realizzazione di sale espositive ed uffici temporanei all’estero;

– promozione di incontri bilaterali e partnership fra operatori italiani ed esteri;

– attivazione di azioni di comunicazione sui mercati esteri;

– rafforzamento dell’organizzazione delle imprese per l’internazionalizzazione;

– certificazione per l’export

Tipologia ed intensità dell’intervento finanziario:

L’Intervento finanziario è previsto in regime “De Minimis” ai sensi del Regolamento (CE) n. 1407/2013.

L’Intervento finanziario, relativamente alla realizzazione di programmi di Investimento produttivo e/o all’acquisizione di servizi per l’Internazionalizzazione e la penetrazione di mercati esteri, è concedibile nella misura massima dell’80 % dell’ammontare complessivo delle spese ritenute ammissibili, ripartito secondo le seguenti percentuali:

– 75 % a titolo di Finanziamento a tasso agevolato;

– 25 % a titolo di Contributo in conto capitale, relativamente alle sole imprese il cui piano di impresa proposto proposto rientra in uno dei settori di cui alla “Smart Specialisation Strategy Calabria S3 Calabria”

Nell’ipotesi in cui il piano di impresa proposto non ricada in una delle aree di innovazione della Smart Specialisation Strategy (S3) della Regione Calabria, l’intervento finanziario concedibile sarà interamente rappresentato dal finanziamento a tasso agevolato.

Importo minimo/massimo dell’intervento finanziario:

L’Intervento finanziario complessivo, secondo le intensità di cui al punto precedente, è concedibile nelle seguenti misure:

Investimenti produttivi:

– min. € 80.000/max 400.000 (€ 200.000 per le imprese che non operano in regime di contabilità ordinaria), elevabile ad € 600.000 per le imprese strutturate che soddisfano ulteriori, specifici, parametri economico-aziendali prefissati;

Servizi per l’Internazionalizzazione:

– min. € 20.000/max 50.000

Il Finanziamento concedibile sarà comunque parametrato alla situazione economico-finanziaria, presente e prospettica, dell’impresa proponente, nonché alla capacità della stessa di far fronte al servizio del debito.

Nelle ipotesi di integrazione dell’Intervento finanziario di cui al presente Fondo, con l’Intervento finanziario di cui al “Fondo per l’Occupazione e l’Inclusione (FOI)”, rientrante anch’esso tra Strumenti di Ingegneria finanziaria del Por Calabria Fesr-Fse 2014/2020, sarà comunque previsto un importo massimo dell’intervento finanziario complessivamente concedibile.

Tasso di interesse del finanziamento:

1,00 % fisso annuo

Durata del finanziamento:

Investimenti produttivi:

8 anni, oltre ad un periodo di preammortamento di 24 mesi

Servizi per l’Internazionalizzazione:

3 anni, oltre ad un periodo di preammortamento di 18 mesi

Modalità di rimborso del finanziamento:

Rimborso trimestrale

Garanzie a presidio del finanziamento:

Fideiussione personale dei soci